Come raggiungere il successo: alcuni consigli di base

FavoriteLoadingSalva

 

Un obiettivo comune tra le persone è quello di avere successo in ambito lavorativo, familiare e personale.

Il successo ovviamente è un concetto molto soggettivo, è il risultato che dipende dagli obiettivi preposti dalle persone e in parte anche dalle circostanze.

Per avere successo nella vita non occorre essere il migliore di tutti, non occorre avere un’intelligenza eccelsa.

Lo scopo di questo articolo è appunto evidenziare alcuni passi per raggiungere il successo.

La base del successo è il sacrificio, qualunque sia l’obiettivo preposto il punto di partenza è: il sacrificio, il lavoro, “il sudore”, senza di esso difficilmente si arriva al successo duraturo.

La persona che impara a lavorare con pazienza dedizione e impegno, ha molte più possibilità di raggiungere l’obiettivo e quindi di avere successo rispetto ad un’altra persona che affronta le situazioni con sufficienza.

Per raggiungere i propri scopi, i propri obiettivi, è importante credere in se stessi.

Gli obiettivi che ci poniamo, nella maggior parte delle situazioni presentano: problemi, intoppi e tantissime altre circostanze che rendono più tortuosa la strada per il raggiungimento del successo. Bisogna sempre credere in se stessi e nelle proprie competenze, senza mai sottovalutarsi e soprattutto bisogna affrontare i problemi, ragionarci e trovare una soluzione per il raggiungimento del traguardo. La mente di un vincente è lungimirante, non si ferma ai primi ostacoli, ma attraverso determinazione, grinta e sudore li supera e giunge alla meta.

Bisogna sottolineare che nonostante una persona possa lavorare al massimo, con impegno e sacrificio non è detto che raggiunga il successo, in questo caso la soluzione è non abbattersi mai.

La soluzione dei problemi può essere nascosta, ma attraverso l’allenamento, la costanza e la dedizione una persona può arrivare a risultati inaspettati.

Emblematica in questo senso è la frase di Micheal Jordan, uno dei più grandi sportivi di sempre.

“Ho sbagliato più di 9000 tiri nella mia carriera. Ho perso quasi 300 partite. 26 volte, mi hanno dato la fiducia per fare il tiro vincente dell’ultimo secondo e ho sbagliato. .Ho fallito più e più e più volte nella mia vita. È per questo che ho avuto successo.”
– Michael Jordan.

Bisogna sottolineare che una persona non deve “vivere per lavorare”, quindi dopo una lunga giornata di lavoro, di sacrificio e di impegno è importante concedersi svaghi e passatempi, in modo tale da scaricare tutta la tensione e lo stress accumulato, per riacquistare energie e forze per affrontare nuove giornate di lavoro.

Il successo è una meta che si costruisce giorno dopo giorno, non si può pensare di raggiungerlo in pochissimo tempo, bisogna lottare e guadagnarselo per poi godersi il meritato relax derivante dal successo.

Quindi come conclusione finale inseriamo un’altra frase motivazionale per raggiungere i propri traguardi:

“Stay hungry, stay foolish. – Siate affamati, siate folli”
– Steve Jobs.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.